Montefalco Rosso DOC


Caratteristiche

Di colore rosso rubino con toni violacei, ha sentori di frutti di bosco, lampone e mirtillo, nel finale note di cacao e confettura di prugna, al gusto è armonico e rotondo, con tannini nobili, acidità equilibrata e retrogusto persistente.

Vinificazione

La vinificazione avviene in acciaio a temperatura controllata sotto ai 30°. Dopo un affinamento in botte di legno, il vino riposa in bottiglia, prima di essere avviato alla commercializzazione.

Abbinamenti Gastronomici

Un grande classico della cucina umbra. Gli amanti dei rossi sapranno apprezzarne la completezza. Si abbina perfettamente a primi piatti anche elaborati, tagliatelle al ragù di cinghiale e sughi vari, carni rosse e bianche, formaggi e salumi.

Temperatura di Servizio: 18-20°

Bicchiere Consigliato: Baloon classico

  • montefalco_b&g

Denominazione di Origine Controllata
Il Rosso di Montefalco è un vino morbido, facile da bere, ma dal grande carattere e con notevoli potenzialità evolutive. È il frutto dell’unione di vitigni tradizionali: il Sangiovese e il Sagrantino, in unione con due grandi internazionali come il Merlot e il Cabernet. I vitigni sono allevati in collina, tra i 200 e i 400 metri, a cordone speronato. Il numero di ceppi a ettaro varia da 3300 a 5000, con una resa di 80 quintali ad ettaro. Le uve sono vendemmiate esclusivamente a mano e arrivano in cantina entro due ore dalla raccolta, preservando così l’integrità del frutto.

Comments are closed.