Montefalco Sagrantino DOCG


CARATTERISTICHE

Le uve del Sagrantino sono vendemmiate a metà ottobre, selezionate e raccolte a mano da vigneti a cordone speronato allevati nel cuore della zona di Montefalco, con una resa di circa 70 quintali ad ettaro.

VINIFICAZIONE
Fermenta in vinificatori di acciaio con macerazione sulle bucce per circa 30 giorni. La fermentazione alcolica avviene ad una temperatura che non supera i 30°C, matura in botti di rovere di Slavonia per un totale di 26 mesi.

ABBINAMENTI

Adatto a secondi strutturati come arrosti di carne rossa, cacciagione, selvaggina, perfetto anche con primi piatti elaborati e formaggi di grande spessore.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18-20°

BICCHIERE CONSIGLIATO: Baloon classico

  • montefalco_b&g

Denominazione di Origine Controllata e Garantita

È il vino tradizionale di Montefalco. Ottenuto esclusivamente da uve Sagrantino, ha grande struttura e longevità. Ottiene la Denominazione di Origine controllata e Garantita nel 1992. Grazie alla sempre maggiore cura durante la vinificazione e i processi di invecchiamento, il Montefalco Sagrantino si è evoluto da vino tannico e rustico a un vino che ora gode di alta considerazione tra i grandi rossi italiani. Ha brillanti toni violacei, intenso profumo di frutta rossa matura, noce moscata, pepe e cacao, con sentori di spezie nel finale. Morbido e setoso, è un vino deciso che grazie a i suoi nobili tannini supera la prova del tempo.

Comments are closed.